posizionarsi sui motori di ricerca

Perchè Posizionarsi Sui Motori Di Ricerca?

Indicizzare Siti Web – Perchè Serve Posizionarsi Sui Motori di Ricerca

Ne abbiamo già parlato e ne parleremo ancora per moltissimo tempo, essere presenti e ben visibili sul web è una sfida continua per tutti quelli che vogliono portare avanti una loro passione, oppure un’attività, anche nel mondo di internet. Facciamo un esempio molto semplice che possa aiutare tutti voi a capire il perchè dovreste cercare in tutti i modi di posizionarvi sui motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing:

Supponiamo di essere in una grande città immaginaria, in cui ogni via di questa città tratta un argomento diverso (via dei gatti, via dei cani, ecc..) e per ognuna di esse ci sono dei negozi disposti in fila, fino alla fine della via. Adesso pensiamo di aver deciso di dover visitare la via dei gatti ed una volta arrivati li, decidiamo di guardare le vetrine dei negozi prima di entrare – Prima di ogni altro partiremo con il primo no? Facciamo le nostre considerazioni, decidiamo se entrare o meno, e se non abbiamo trovato altro proseguiamo con il negozio successivo. Continueremo così fino a che non troveremo il negozio che ci soddisfa, dopo di che andremo via.

Più o meno possiamo immaginare che le nostre ricerche su Google siano così, anche se sui motori di ricerca possiamo cercare anche tante altre cose. Capirete da soli che se i primi negozi che visitiamo, nella nostra città immaginaria, soddisfano immediatamente i nostri bisogni non avremo più necessità di proseguire nella ricerca fino alla fine della via, vi sembra logico?

posizionarsi sui motori di ricerca

posizionarsi sui motori di ricerca

Pochi giorni fa è stata rilasciata un intervista ad un ingegnere di Google che spiega come funziona il loro motore di ricerca (alla buona si intende, se no cosa ci stavo a fare io qua?), ed in questa intervista, oltre ad alcuni aspetti tecnici che non a tutti interesseranno, spiega gli step che andranno a caratterizzare le varie ricerche e secondo quali criteri poi vengono decise le posizioni sulla SERP. Una cosa molto interessante è che l’algoritmo dietro alla ricerca attribuisce un livello di importanza al primo risultato della SERP che decresce a livello esponenziale, mano mano che si scorrono i risultati verso il basso. E questo vale anche per il numero di clic che otterrà il primo risultato della pagina, si presuppone che il primo sito sulla SERP riceva qualcosa come il 55/60% dei clic totali per una determinata ricerca, il secondo il 20/25%, il terzo un 10%, il quarto un 4% e così via.

Non per niente si ipotizza che la seconda pagina di Google in realtà non esista 🙂

Ora pensate alla vostra attività, al vostro blog, forum o qualsiasi sito web sia, e pensate alla parola chiave con il quale lo cerchereste su Google. Una volta trovata, provate a cercarla e capirete quanti concorrenti avete davanti a voi, ognuno di loro ambisce al negozio all’inizio della via (e voi con loro); Non spaventatevi, su internet ci sono tantissime persone che creano siti web e che non li ottimizzano, posizionarsi sui motori di ricerca con pochissimi sforzi è sempre la cosa migliore.

Se la nicchia di ricerche per la quale cercherete di indicizzare siti web, ed altri portali simili, non saranno troppo importanti, allora riuscirete con pochissimi accorgimenti a farvi notare dal vostro pubblico, altrimenti, come in ogni altro settore molto competitivo, dovrete lavorarci duramente e costantemente.

Ora però dovreste aver ben chiaro il motivo per il quale bisognerebbe cercare di essere per lo meno nella prima pagina del motore di ricerca, in questo modo riuscirete a dare la giusta visibilità al vostro sito web ed ottenere sempre più visite, e perchè è giusto insistere nell’ottimizzazione di un sito internet.

Vi ho spiegato come iniziare a fare Seo sul vostro sito in un vecchio articolo, se ancora non l’hai messo in pratica, corri a farlo!!

Primo Sui Motori Di Ricerca

Per posizionarsi sui motori di ricerca ci sono tantissime cose da fare, prima di tutto ottimizzare il sito web. Un sito con una buona ottimizzazione interna è già sulla buona strada per essere preso in considerazione da Google per raggiungere i primi posti della SERP, ma poi ci sono anche tantissimi altri fattori come ad esempio potrebbero essere lo scopo del sito (blog, e-commerce, sito di presentazione), se è un sito a livello locale (se decidiamo di voler apparire prima alle persone della nostra zona) e a cosa punta il nostro portale.

Primo sui motori di ricerca significa aver raggiunto tutti i punti che il motore di ricerca ritiene importanti nel suo algoritmo di posizionamento, oppure averne raggiunti più degli altri competitors, quindi avere una grossa fetta del pubblico per una determinata ricerca nel proprio sito a leggere articoli ed informazioni, comprare prodotti e così via.

Prima parlavamo dello scopo del sito, dovrete decidere cosa farci con il vostro portale, vediamo cosa fare nei vari scenari per posizionarsi sui motori di ricerca velocemente:

Sito Locale o Di Presentazione:

Un sito che viene costruito per essere visibile al proprio pubblico a livello locale, che vuole raccogliere nuovi clienti presentando alcuni prodotti, o che vuole solamente far sapere ai ricercatori che l’attività è in una determinata zona, deve essere ottimizzato con azioni di SEO locale. Dovrete quindi concentrarvi sulle parole chiave più cercate dalle persone della vostra città, cercare di essere molto specifici nella descrizione e nel titolo della home e delle pagine che vorrete mostrare, inserire il sito nei migliori portali inerenti alla vostra attività e utilizzare i social network più famosi ottimizzandoli per le ricerche locali.

seo locale

seo locale

Vuoi che il tuo sito appaia per primo nelle ricerche locali? Allora leggi questa guida.

Blog, Forum, E-commerce

Qui il discorso si differenzia abbastanza, in questi casi non andremo a creare delle pagine specifiche per una località. Il nostro lavoro sarà quello di essere presenti all’interno di una determinata nicchia attraverso l’utilizzo di parole chiave specifiche e mirate per attirare persone nel nostro sito. Ci sono tantissime tecniche che affronteremo nel corso del tempo per posizionarsi sui motori di ricerca e che imparerete ad utilizzare senza grossi problemi, ma la cosa che conta principalmente è ricordarsi di ottimizzare al meglio la nostra pagina con le parole chiave giuste. Non dovete mai puntare alle parole chiave con troppe ricerche perchè se avete appena iniziato con la SEO non avrete speranze, dovrete invece puntare sulle Long Tail Keywords (vi spiegherò tutto tranquilli) che vi permetteranno di ottenere pochi visitatori ma molto targhetizzati  e posizionarsi sui motori di ricerca sarà molto più semplice.

Long tail keywords

Long tail keywords

Ottimizzazione Sito Web

Abbiamo capito che posizionarsi sui motori di ricerca è un lavoro che va portato avanti con costanza e bisogna avere ben chiaro in testa a cosa vogliamo puntare, decidete a cosa punta il vostro sito, controllate quello che fanno i vostri competitors ed iniziate con l’ottimizzazione del sito web interna. Non smetterò mai di ripetervi che è una delle chiavi per apparire nei risultati di Google, una volta che sarete riusciti  a comprendere ed a padroneggiare tutte le tecniche di ottimizzazione on-page ed on-site sarete ad un passo dal successo. Non aspettatevi risultati immediati, la SEO è un lavoro molto lento e che richiede costanza e pazienza.  Per iniziare ad avere dei buoni risultati avrete bisogno di pubblicizzare i vostri prodotti, post o pagine che siano, dovrete utilizzare delle buone tecniche di E-mail marketing per fidelizzare i vostri utenti e per renderli partecipi nelle vostre discussioni.

Se vuoi scoprire come creare delle buone email list leggi questo articolo.

Una buona dose di PR, mescolata a qualche pubblicità sui social network e sui motori di ricerca ti aiuteranno a portare gente sulle tue pagine mentre lavori al lato SEO. Non importa spendere centinaia di euro se stai iniziando la tua attività, ti basteranno 5/10 Euro di pubblicità ad un tuo articolo, ogni mese, su Facebook, ad esempio, per iniziare ad avere i primi lettori ed i primi registrati alla tua newsletter.

Arrivato alla fine di questo articolo dovresti aver compreso l’importanza di avere una buona indicizzazione sui motori di ricerca, e quale obiettivo prefissare per il tuo sito. Se non ti è chiaro qualcosa puoi sempre mandarmi una mail chiedendo dei chiarimenti e quali sono le migliori tattiche che possono essere sfruttate nel tuo business online, tutto gratuitamente.

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *