ricerca locale

Local Search Google: Le Migliori Tecniche Seo Per La Ricerca Locale

L’Importanza Della Local Search Nella Seo

L’ottimizzazione per la local search sta diventando di fondamentale importanza nel caso in cui la tua attività sia strutturata a livello locale.

Negli ultimi anni Google sta cercando di fornire agli utenti i migliori risultati basati sulla posizione al momento della ricerca.

L’obbiettivo è quello di rispondere alle query di ricerca con risultati che siano nelle vicinanze dell’utente.

L’algoritmo dell’azienda californiana ha rilevato che con l’aumento del numero di smartphone è aumentato anche il numero di ricerche fatte a livello locale.

Pensa a tutte le volte che uscendo cerchi un locale oppure un ristorante nella tua zona… Se i risultati di ricerca fossero ristoranti di Milano, ma tu sei a Bologna, la tua ricerca non troverebbe risposta e tu smetteresti di utilizzare Google per quel tipo di query.

In questo modo il motore di ricerca vuole agevolare i suoi utenti a trovare il risultato migliore alla loro ricerca anche off-line.

Ma come fa Google a sapere quali sono i siti ed i punti vendita da prediligere nei risultati?

Semplice…

Il motore di ricerca effettua un controllo molto accurato dell’ottimizzazione dei siti per la local search.

Local Search Engine Optimization

Con l’arrivo della ricerca locale, anche l’ottimizzazione e le strategie SEO sono cambiate di conseguenza.

Un buon modo per farsi trovare dai motori di ricerca è quello di fare SEO all’interno del sito web, cercando di ottimizzare le pagine per le ricerche degli utenti della propria zona.

È necessaria però anche una buona azione di link building, studiata ad hoc per migliorare la presenza ed il profilo di backlink del sito.

Ricorda che ogni collegamento esterno che andrai a creare deve essere creato in maniera naturale (secondo direttive Big G). Non affidarti a sistemi automatizzati (tecniche black hat) perchè rischierai di vanificare tutti i mesi di duro lavoro in pochi minuti.

local search

Oggi voglio mostrarti quali sono le tecniche che possono aiutarti a migliorare la visibilità della tua azienda nei motori di ricerca.

Una maggiore visibilità significa:

  • Più visitatori
  • Maggior numero di potenziali clienti
  • Aumento delle entrate

Capisci che apparire nella Google local search ad un numero di utenti sempre maggiore può solo essere d’aiuto alla tua attività.

Ora segui questa guida ed inizia ad ottimizzare il tuo sito web:

Local SEO: Fattori On-Site

Per rendere il tuo sito adatto ad apparire nelle ricerche degli utenti dovrai ottimizzare le pagine al suo interno.

È necessario capire cosa cercano i tuoi utenti quando hanno bisogno di un prodotto come il tuo. Analizzare le loro ricerche è un buon punto di partenza per ottimizzare al meglio la SEO del sito web.

Ho spiegato come cercare le parole chiave Google utilizzate dagli utenti e gli strumenti per trovare le keywords più adatti per questo tipo di attività.

Ti consiglio di leggere quei due articoli per chiarirti le idee su come poter trovare le parole chiave adattate alla tua attività.

Una volta trovate le keywords giuste è necessario ottimizzare le pagine del tuo sito che dovranno apparire nelle ricerche.

Ottimizziamo la pagina o l’intero sito web in questo modo:

  • Utilizziamo la keyword principale + la nostra località nel Title
  • Utilizziamo la keyword anche nei vari Tag h1, h2, ecc.. nel resto della pagina
  • Mettiamola nel tag delle immagini
  • Rendiamo la pagina appetibile per i motori di ricerca con testi ottimizzati per la SEO, sfruttando variaizoni semantiche della parola chiave

Ora il passo successivo è quello di far sapere ai motori di ricerca chi siamo e cosa facciamo…

Creare Una Pagina Google Per La Vostra Attività

Google consente alle aziende di aprire delle schede personalizzate per la loro attività.

Attraverso questo sistema riesce a raccogliere tutte le informazioni necessarie a fornire agli utenti:

  • indicazioni stradali
  • numeri di telefono
  • informazioni sull’azienda (recensioni, bio, ecc..)
  • sito web
  • social

Una buona ottimizzazione di questa scheda può solo essere d’aiuto a raggiungere sempre più clienti.

Imposta anche tu la tua scheda aziendale Google:

Inizia con l’andare nella pagina di Google My Business ed accedi.

Uuna volta effettuato l’accesso  con l’account Gmail dovrai creare la pagina. Decidi se è un negozio, un brand oppure un personaggio ed inizia a popolare la scheda con la descrizione, il sito, gli orari (nel caso sia un’attività) e cerca di completare tutto quello che viene chiesto successivamente.

Inserisci le categorie più adatte a rispecchiare il tuo business, verifica l’attività e collega Google Analytics per raccogliere dati dalle visite. Dopo aver fatto tutto questo potrai proseguire con i prossimi punti.

Siti per ricerca locale

Siti per ricerca locale

Creare Le Pagine Sui Siti Di Ricerca Secondari

Non esiste solo G+, ma ci sono tantissimi altri siti da completare con la tua presenza; Inizia da quelli più importanti:

  • Bing: Noto rivale di Google, che però viene preso in considerazione per le local search. Dovrai creare una pagina simile a quella che hai creato in precedenza su G+ (usa gli stessi dati).
  • Yelp: Famosissima directory di fondamentale importanza per le ricerche su internet. Crea il profilo, inserisci dati e sito web e verifica l’attività.
  • Apple Maps: Anche qui dovrai creare un account per la tua azienda in modo che appaia sulle mappe degli Iphone.
  • Factual: Strumento in lingua inglese che contiene i dati di tutte le aziende a livello globale, conviene controllare che il tuo business sia inserito e nel caso non lo fosse meglio provvedere subito.
  • OpenStreetMap: Mappa open source che permette di inserire e modificare le proprie attività; compilate i dati ed aggiungete il sito web anche qui.

Sono presenti migliaia di directory nelle quali poter inserire i dati dell’attività.

Purtroppo molte sono a rischio penalizzazione (troppi link in uscita) quindi è necessario controllare che non siano state penalizzate prima di inserire i propri dati.

Troverai anche directory a pagamento che ti permetteranno di inserire le schede aziendali ecc. Il mio consiglio? Non rischiare una penalizzazione, utilizza quelle sicure e con un trust alto.

Pagine Dei Social Network

Anche i social network fanno la loro parte nella creazione di una buona campagna SEO locale.

Sarà necessario iscriversi su:

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Linkedin
  • Instagram

Iscriviti ai social che possono essere utili al tuo business ed inserisci i dati dell’azienda nelle pagine dedicate ai business.

Ovviamente ricordati di mettere una buona descrizione usando le parole chiave che vuoi indicizzare ed inserisci il sito web.

Inserire Nel Vostro Sito I Dati Nap (name, address, phone)

Come non metterli?

Sono i dati della tua azienda e per fare in modo che i motori di ricerca, ed i tuoi visitatori, riconoscano la tua azienda li devi inserire i dati in tutte le pagine del sito.

Se hai utilizzato WordPress come ti ho consigliato in questo articolo su come creare un sito web, ti basterà metterli o nel Footer o nell’Header della pagina, mentre se hai creato il sito in html dovrai inserirli a mano in tutte le pagine.

Costruire Una Buona Campagna Di Link Building

Questa è la fase più delicata del tuo percorso.

La link building è essenziale per la crescita del sito web. Inconsciamente hai già iniziato a metterla in pratica seguendo questa guida.

Fai attenzione a non curare con scrupolo i link verso le pagine perchè potresti combinare disastri non da poco.

La link building sta cambiando tantissimo, ora conta l’importanza del sito che ti linka, conta la qualità e l’inerenza con il tuo business.

Non servirà a nulla creare link da siti importantissimi che non hanno nulla a che vedere con la tua attività, anzi potrebbe addirittura penalizzarti.

Quindi cerca siti che siano correlati al tuo!

Creare Siti Responsive Per La Ricerca Locale

Siti web responsive

Siti web responsive

Speravi fosse finita eh? 🙂

Ovviamente Google e gli altri motori di ricerca guardano tantissimo al livello di ottimizzazione del sito web anche per i dispositivi mobili.

Visto che la ricerca locale è utilizzata soprattutto su smartphone e tablet dovrai realizzare un sito che sia fruibile su tutti i dispositivi, smartphone inclusi.

Ricorda che uno dei fattori di posizionamento più importante è la velocità di caricamento!

Se non hai ancora un sito ottimizzato per gli smartphone allora è il caso che impari a farlo leggendo questo.

Per Concludere….

Spero tu abbia trovato utile questa piccola guida per aumentare la visibilità nella local search di Google. In caso di dubbi, o problemi, lascia pure un commento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *