link building seo

Come Fare Link building ed Aumentare il Traffico al tuo Sito

Cos’è la link building: La link building è una delle parti fondamentali in ogni strategia SEO. Si tratta di un processo mirato all’aumento dei link verso un sito web. I link esterni ricevuti dal dominio possono essere considerati di valore solo se possiedono tre caratteristiche:

  • Provengono da un sito dello stesso settore
  • Provengono da siti autorevoli
  • Sono link naturali

La vera Funzione della Link building

Come dicevo prima, questa attività è una parte essenziale in una strategia SEO di successo. Ogni possessore di siti web prima o poi entra in contatto con questa branca della search engine optimization ma non sempre capisce fino in fondo a cosa realmente è utile…

Ok ma.. A cosa serve?

La sua funzione è molto semplice… Serve al tuo sito per sopravvivere!

Sembra un po’ forte come affermazione ma è la verità. Costruire link è quel tipo di attività che permette al tuo portale di:

  • Guadagnare autorità
  • Aumentare il traffico
  • Aumentare il posizionamento sui motori di ricerca

Facciamo un po’ di chiarezza…

Il web si è evoluto a tal punto che può essere paragonato alla vita reale. Nella tua città conosci i negozi, le discoteche ed i locali più in voga perchè qualcuno con i tuoi stessi interessi te ne ha parlato. Giusto?

Anche per i siti funziona così! Più o meno…

I motori di ricerca non hanno un amico che possa consigliare loro quale risultato proporre prima di un altro, quindi si basano sul “passaparola digitale” degli utenti.

Scrutano nei siti, nel tuo blog, nel tuo forum preferito e cercano di capire quanto conti un sito sul web.

I link danno importanza ad un dominio quindi ne aumentano l’autorevolezza sia dal punto di vista degli utenti (qualcuno di imparziale sta consigliando di andare a vedere un sito) sia dal punto di vista di Google.

come fare link building seo

Il collegamento permetterà agli utenti di passare da un sito all’altro portando traffico d’interesse e qualificato.

Cos’è un link?

Un link è di fatto un collegamento tra due elementi nel web.

I link sono suddivisi tra:

  • link interni (collegamenti tra due pagine presenti all’interno del tuo sito)
  • link esterni (collegamenti tra una pagina del tuo sito ed una pagina di un altro sito web)

I link permettono di collegare le pagine ma anche immagini e documenti.

link

Con la costruzione di un buon numero di backlink (link esterni) di qualità riuscirai a posizionare meglio le pagine del tuo sito nella SERP.

Un Link, Due Link… 100 Link

Come fare link building nel modo corretto: non creare link a caso!

Ogni link che andrai a creare dovrà rispettare i punti di cui ti ho parlato all’inizio dell’articolo! Vediamo meglio di cosa si tratta:

Settore di appartenenza: Daresti fiducia ad un esperto di cucina che ti parla di motori? Forse no… Preferiresti sicuramente sentir parlare di motori un meccanico od un pilota.

Avrebbe molto più senso…

Google usa lo stesso principio. A seconda delle parole chiave per le quali ti posizioni e dei link che ricevi, l’algoritmo del motore di ricerca riesce a farsi un’idea della tua categoria di appartenenza.

Se inserisci i tuoi link in siti che non hanno nulla a che vedere con il tuo settore otterresti l’effetto contrario; invece di migliorare il tuo posizionamento e la tua autorevolezza, potresti perdere posizioni.

Autorevolezza: Torniamo agli esempi del mondo reale… se tu sentissi parlare di un prodotto da una persona a caso, anche se fosse del settore, probabilmente non le daresti molta importanza.

Ma se quel prodotto venisse pubblicizzato da un quotidiano di settore? Saresti molto più propenso ad approfondire il discorso…

Come è giusto che sia, le referenze contano. E sul web è molto meglio ottenere un link da un sito autorevole che 10 link da siti non conosciuti.

Backlink naturali: Molto spesso capita di fare dei pensieri “impuri”… Ti balenerà nella testa l’idea di acquistare qualche backlink per scavalcare quel tuo competitor che rimane sempre sopra di te. E’ la cosa più sbagliata che tu possa fare!

Google ha imparato a riconoscere i furbetti… I link che puoi acquistare sul web sono creati da sistemi automatici che seguono uno schema ben preciso e che è ben noto al motore di ricerca.

L’attività di black hat è molto pericolosa per il tuo sito se non sai fare!

Se vuoi approfondire di più guarda questo articolo di Moz.

Come Fare Link Building

Spero tu abbia capito a cosa serve avere una rete di link…

In parole povere devi costruire una reputazione per il tuo sito. E’ un processo lento, difficile e molto lungo… alle volte non finisce mai.

Ma ti aiuta a raggiungere i tuoi obbiettivi.

Obbiettivi?

Ogni strategia di successo deve avere uno scopo. E non puoi ritenerti soddisfatto fino a che non riesci a raggiungerlo!

Devi stabilire prima di tutto l’obbiettivo del tuo sito web. Solitamente si punta a:

  • Vendita di un prodotto o servizio
  • Aumento dei contatti
  • Riportare dati
  • Scrivere contenuti utili ai lettori

Per ogni obbiettivo che stabilirai nella tua carriera sul web, che rientri in queste tipologie o meno, la tua attività di linkbuilding sarà differente.

Dovrò Creare Tutti i Link a Mano?

Ebbene una buona notizia… No!

Un sito ben ottimizzato per la SEO inizierà ad attirare in maniera autonoma i link da altri siti.

Come?

Grazie all’autorità ed alla fama che si è creata attraverso l’ottimizzazione.

Ma non basta solo ottimizzare il proprio blog o e-commerce per attirare i link. Dovrai creare contenuti che siano di interesse per il pubblico e che abbiano una caratteristica comune: la viralità!

linkearning

I tipi di contenuti che attirano maggiormente backlink da altri siti sono:

  • news
  • contenuti divertenti
  • contenuti controversi
  • visualizzazioni di dati
  • contenuti dettagliati
  • competizioni

Ricorda sempre: Se vuoi che i tuoi contenuti siano delle vere e proprie calamite per i link esterni ricordati sempre di basare i tuoi post su queste caratteristiche.

Link building SEO

Bene…

Giunto a questo punto dovresti aver chiaro il concetto di come fare link building ed a cosa serve nella SEO.

Partiamo quindi a vedere le strategie applicabili al tuo sito web.

Prima di tutto è necessario trovare i link target per il tuo sito. Non scrivere mai a caso!

Potresti fare la figura dello spammer e rischieresti di perdere credibilità ancora prima di iniziare la tua attività di linkbuilding.

Cerca di capire chi può avere interesse nel linkare i tuoi contenuti.

Solo una volta trovato il potenziale interessato procedi con i contatti.

Local SEO

Ci saranno situazioni in cui dovrai aumentare la tua presenza e la tua importanza a livello locale. In questo caso sarà necessaria un’attività di local link building che ti permetta di posizionarti nelle ricerche degli utenti vicini alla tua attività.

Per sostenere la SEO a livello locale dovrai studiare una strategia di linkbuilding specifica. Dovrai far combaciare gli anchor text, i link e l’ottimizzazione delle pagine del tuo sito.

Directory Locali

Un modo per aumentare il posizionamento del tuo sito (soprattutto se è un’attività a livello locale) è quello di inserirlo nelle directory locali.

Cosa sono?

Sono portali che permettono di inserire i dati della tua azienda. Queste informazioni permetteranno ai visitatori di quei siti di trovare facilmente la tua attività.

dmoz

E’ molto semplice, dovrai inserire:

  • Numero di telefono
  • e-mail
  • Indirizzo civico
  • Sito web
  • Descrizione
  • Categoria dell’attività

In alcune sono richieste anche le immagini. Ma non sono obbligatorie.

Nota bene: Questi siti sono soggetti a grandi quantità di spam. Valuta molto bene la qualità del portale prima di inserire il tuo link. Potresti ricevere una penalizzazione da parte di Google!

Controlla sempre la qualità del sito e dei link presenti attraverso strumenti come SeoZoom.

Guest post

Il guest posting permette di ottenere link e farsi conoscere attraverso la scrittura di articoli per altri siti web.

Perchè si fa?

Si scrivono articoli su altri siti per:

  • allacciare relazioni
  • sfruttare la loro importanza sul web per posizionare gli articoli contenenti i tuoi link nelle ricerche più difficili
  • farsi conoscere dal pubblico del sito web ospitante

Questa tecnica si mette in pratica soprattutto quando si è all’inizio. Non è facile attirare traffico qualificato nei primi mesi di vita di un sito, anche se i suoi contenuti sono scritti bene e hanno un’ottima validità.

Attraverso il guest posting riuscirai ad aumentare l’importanza del tuo sito guadagnando link, riuscirai a farti conoscere dal pubblico della tua nicchia ed otterrai traffico referral.

Infografiche

L’infografica non è altro che la rappresentazione schematica di un articolo oppure di una pagina.

L’idea è quella di sintetizzare nel modo più semplice ed intuitivo possibile tutto quello che hai scritto sulla pagina del tuo sito. Aggiungendo disegni, immagini, personalizzazioni ed altro, potrai fornire all’utente il riassunto del concetto che hai appena spiegato da tenere sempre a portata di smartphone.

Come ottenere backlink

Hai scritto un articolo che ha ricevuto molti apprezzamenti?

Allora crea un’infografica!

Oltre a sfruttarla per raccogliere indirizzi email e contatti puoi cercare qualche sito o blog che sia disposto ad inerirla in un articolo che parli dello stesso argomento. A lui sarà utile per far traffico sul post e tu otterai contatti e visite d’interesse.

Ah… ricordati di far inserire un link alla fonte dell’infografica 😉

 

Citazioni

Molto spesso accade che qualcuno citi il tuo brand oppure il tuo sito in un articolo od in una pagina nel web. Nel caso in cui la citazione non abbia un link verso di te sarà necessario intervenire.

Prima di tutto è d’obbligo controllare chi ti ha citato:

-Che argomenti tratta di solito?

-Quanto è autorevole?

-Ha dei backlink naturali?

Controlla queste informazioni con tutti gli strumenti a tua disposizione e poi decidi se procedere o meno.

Nel caso in cui il sito sia in linea con i tuoi argomenti chiedi di essere linkato. In caso contrario lascia perdere.

Broken link building

Una delle tecniche più utilizzate negli anni scorsi… La broken link building si basa sull’effettuare una ricerca, all’interno di un sito web, di link non più funzionanti.

Ti anticipo già che è una delle strategie di linkbuilding più lunghe da mettere in pratica, soprattutto se non hai gli strumenti adatti.

La teoria alla base di questa tecnica è quella di ricercare siti web contenenti link corrotti e proporre la sostituzione di tale link con il proprio sito web.

Ovviamente la proposta deve essere in linea con l’argomento trattato dal vecchio sito non più funzionante. Sarà necessario:

  • Capire il tema ed il contenuto trattato sulla pagina non più attiva
  • Valutare se è possibile acquistare il dominio per effettuare un redirect
  • Proporre, nel caso non sia possibile acquistare il dominio, una valida alternativa scritta sul proprio sito web

Per prima cosa è necessario effettuare una ricerca per un argomento oppure ricercare una keyword specifica.

Utilizzando gli operatori di Google come:

  • keyword + intitle:blog
  • keyword + “risorse”
  • keyword + “link utili”

Puoi trovare un gran numero di siti web corrispondenti al tuo argomento.

Adesso il tuo compito sarà quello di esaminare i siti più autorevoli alla ricerca di link non funzionanti.

Esistono plugin e programmi che possono velocizzare questo processo. Oltre a tutti i tools a pagamento, ti suggerisco di provare con questi due:

Check my links (estensione per Google Chrome, disponibile nello store)

Xenu (programma scaricabile gratuitamente)

Optando per la soluzione gratuita sarà necessario aprire ogni pagina e lanciare la ricerca attraverso il programma che hai scelto.

Suggerimento:

  • Se utilizzi la ricerca attraverso una parola chiave per scoprire il tuo sito target, conviene utilizzare Check my links. 
  • Se effettui la ricerca per argomento oppure vuoi estendere la ricerca ad un sito intero usa Xenu.

Appena riuscirai a trovare un broken link potrai agire…
Broken linkbuilding

 

Le possibilità che ti si presentano  possono essere:

  • Il sito a cui fà riferimento il link è scaduto e può essere acquistato
  • La pagina non c’è più e puoi scrivere al web master proponendo la sostituzione con un tuo articolo
  • Il sito non è più funzionante ma è già stato acquistato, proponi al più presto la sostituzione a tutti quelli che lo linkano!

Acquistare un dominio per fare linkbuilding

Quando ti capiterà di incontrare dei domini scaduti la cosa migliore da fare è quella di andare ad esaminare i siti che linkano quei domini.

Se i link al dominio scaduto sono di buona qualità, acquista il dominio!

Perchè?

Ottenere backlink non è facile. Se qualcuno ha già fatto il lavoro al posto tuo, perchè non cogliere l’occasione? 😉

Ricorda di analizzare con attenzione tutti i link prima di procedere all’acquisto. Se ci sono link spam, lascia perdere.

Una volta acquistato potrai:

  • Utilizzare il dominio per scrivere articoli e tenerlo vivo
  • Fare un redirect dal dominio acquistato al tuo sito, in questo modo otterrai dei vantaggi nel posizionamento

Se la pagina non esiste più…

Se invece la pagina a cui puntava il collegamento non esiste più allora dovrai intervenire in un altro modo…

Per scoprire di cosa trattava il post scomparso puoi utilizzare la Waybackmachine.

Una volta esaminata la versione più recente della pagina dovrai scrivere un post sullo stesso argomento; Aggiungendo fonti, informazioni ed altro.

Devi renderlo super interessante!

Dopo averlo completato dovrai contattare il web master del sito che contiene il link corrotto e proporre il tuo nuovo post per sostituire il link.

Ora Tocca a Te!

Queste sono le nozioni essenziali per iniziare.

Cerca i tuoi obbiettivi e studia la tua strategia. Ricorda… La linkbuilding da sola non basta a fare traffico sul tuo sito.

Inizia a costruire relazioni e segui i miei consigli su come promuovere il tuo sito web.

Ricorda che per qualsiasi problema o dubbio puoi sempre scrivermi una mail oppure lasciare un commento.

Summary
Come Fare Link building per Aumentare il Traffico al tuo Sito
Article Name
Come Fare Link building per Aumentare il Traffico al tuo Sito
Description
Una breve guida per iniziare a costruire backlink per il tuo sito web e scalare la SERP di Google.
Author
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *